Linda, A, Hill - Il genio collettivoSelezione a cura di M. Sassi - Il genio collettivo. La cultura e la pratica dell'innovazione, di Hill, L. A., Brandeau, G., Truelove, E. e Lineaback, K., FrancoAngeli (2015)

Pagg. 78 e 152


La lezione, per chi desidera guidare l'innovazione, è chiara. Se volete che la vostra organizzazione produca qualcosa di autenticamente nuovo e utile, non potete sapere esattamente - per definizione - dove andare. È per questo che un leader dell'innovazione non è semplicemente - non può esserlo - un personaggio visionario. L'ultima cosa che vi serve è un team che si appoggia sempre a voi per stabilire in che direzione muoversi, cioè lavorare come "innovatore capo" e aspettare che i dipendenti implementino la vostra idea.

[...]

Se il vostro obiettivo è l'innovazione, il votro compito deve essere piuttosto la creazione di un ambiente - un contesto, un'organizzazione - in cui le persone siano disposte a svolgere il duro lavoro richiesto dall'innovazione e abbiano le competenze per collaborare, imparare per prove ed errori e prendere decisioni integrative.


Nel processo di attrito creativo, è compito dei leader adottare, promuovere, aspettarsi e mettere in pratica norme comunitarie che diano valore alla diversità, anzi che la amplifichino. In molti casi, ad esempio, abbiamo visto che i leader assumono persone che si sono dimostrate non solo collaborative, ma anche in grado di far confluire verso la risoluzione di un problema un ampio ventaglio di competenze, esperienze, prospettive e approcci.


I leader mettono i collaboratori in stretto contatto tra loro e creano situazioni in cui tutti - ognuno con il proprio modo di pensare - devono lavorare spalla a spalla con gli altri. Sanno che l'unico modo per sfruttare al meglio la diversità è riunire persone con prospettive diverse affinché condividano le proprie idee e discutano soluzioni contrastanti. Per quanto questo possa sembrare ovvio, in realtà molti manager tengono separati i propri collaboratori - a livello sia fisico che simbolico - proprio per evitare discussioni di sorta. Ma questo produce l'effetto di soffocare l'innovazione, perché è l'atto stesso di riunire persone diverse a far emergere le differenze che danno vita a nuove idee.

Figura n. 1 → per visualizzare clicca qui

Figura n. 2 → per visualizzare clicca qui

 

👉 LINDA A. HILL

Wallace Brett Donham Professor of Business Administration
Faculty Chair, Leadership Initiative

Linda A. Hill is the Wallace Brett Donham Professor of Business Administration at the Harvard Business School and chair of the Leadership Initiative. Hill is regarded as one of the top experts on leadership and innovation. Hill is the co-author of Collective Genius: The Art and Practice of Leading Innovation (Harvard Business Review Press 2014), co-founder of Paradox Strategies, and co-creator of the Innovation Quotient and re:Route. She was named by Thinkers50 as one of the top ten management thinkers in the world in 2013 and received the Thinkers50 Innovation Award in 2015.

Hill’s research focuses on leadership development, building agile, innovative organizations, and implementing global strategies. She is the author of highly regarded books and articles on leadership. Collective Genius was named by Business Insider as one of “The 20 Best Business Books” and received the Gold Medal for Leadership, Axiom Business Book Award. Hill’s TED talk on how to manage for collective creativity has over 2 million views. In 2015, Hill, along with her co-authors, received the first Warren Bennis Prize for the Harvard Business Review article “Collective Genius,” based on the book. Hill is also the co-author of Being the Boss: The 3 Imperatives of Becoming a Great Leader and author of Becoming a Manager: How New Managers Master the Challenges of Leadership. Her books have been translated in multiple languages. Hill has authored or co-authored numerous Harvard Business Review articles, including “Where Will We Find Tomorrow’s Leaders,” “Winning the Race for Talent in Emerging Markets,” and “Are You a High Potential?

Hill has chaired numerous HBS Executive Education programs, including the Young Presidents' Organization Presidents' Seminar, the High Potentials Leadership Program, and Leading and Building a Culture of Innovation. She was course-head during the development of the new Leadership and Organizational Behavior MBA required course.

Hill has been at the forefront of developing various innovative learning programs for managers, including Breakthrough Leadership, the winner of a Brandon Hall Group Award for Best Advance in Unique Learning Technology, and the award-winning multimedia management development program, High Performance Management.

fonte: Harvard | Business | School