Dorando Pietri - A. Recupero e L. FerraraSelezione a cura di M. Sassi - Dorando Pietri. Una storia di cuore e di gambe, di A. Recupero e L. Ferrara, Tunué (2016)

Pagg. 24-25-26


"Devi poggiare bene la pianta a ogni passo, sentire il terreno che sostiene i tuoi passi.
Non allargare quelle braccia! Devi essere compatto come una lama che taglia l'aria!
Non buttare l'aria a ogni passo, ma lentamente, come se svuotassi un mantice su una fiamma accesa, cercando di non farla divampare di colpo. E poi inspira di nuovo.
D'ora in poi, sarà un piacere vederti gareggiare con questa addosso ...


La prima volta che indossai quella maglia fu il 2 ottobre 1904, a Bologna.


Mi raccomando, non strafare. Lascia che vadano avanti per metà gara.


Ma quello chi è? Perché sono tutti lì ad arruffianarselo?
Come chi è? È Aduo Fava, e insieme a Pericle Pagliani è forse il corridore più forte in Italia.


Io posso batterlo.
Sì, forse puoi, ma di sicuro non oggi. Oggi gli starai appiccicato, osserverai il suo passo e il suo ritmo, e imparerai a calibrare meglio i tuoi.

 

[...]

Non riuscivo a superarlo ...
Tranquillo. Hai corso bene, e lui è un professionista. Hai imparato qualcosa sulle tue capacità."

 

? ANTONIO RECUPERO, nato a Messina nel 1977, laureato in Giurisprudenza nella sua città natale, ha studiato sceneggiatura sotto la guida di Giorgio Pedrazzi alla Scuola internazionale di comics di Roma; qui conosce Cristian Di Clemente. Ha collaborato con le etichette Perfect Trip Production e Cronaca di Topolinia, oltre che con le community Gruppo Trinacria e Kinart. Collabora con le e-zine Fumettomania.net e Komix.it. Ha scritto due storie pubblicate su Mono#3 «Acqua» (Torello, disegnata da Cristian Di Clemente) e Mono #4 «Cibo» (Cena a due, disegnata da Giovanni Ruello). Attualmente vive a Roma, occupandosi di comunicazione. Con Cristian Di Clemente realizza il graphic novel Tunué Non c'è trucco.

fonte: tunué

 

? LUCA FERRARA, nato a Cava dè Tirreni, nel 1982, fumettista e creativo pubblicitario unisce alla necessità di disegnare la passione per il teatro amatoriale e la recitazione. Con Tunué ha pubblicato nel 2013 Gli altri, dal testo teatrale di Maurizio de Giovanni e con la sceneggiatura di Alessandro Di Virgilio. Inoltre ha disegnato e co-sceneggiato Pippo Fava. Lo spirito di un giornale (2010, Round Robin) e Antonino Caponetto. Non è tutto finito (2012, Round Robin).

fonte: tunué